| 30 Ottobre 2018|Editoria, Giornalismo|0 Commenti

Roma non è semplicemente una città ma una metropoli i cui quartieri sono grandi come capoluoghi e hanno identità, comunità e storie che raccontano realtà spesso molto diverse tra loro. L’idea di Typimedia è quella di raccontarli attraverso una serie di prodotti editoriali dedicati. Da qui la nascita della testata giornalistica, sia online che cartacea, Roma H24 Trieste-Salario che in pochi mesi è diventata punto di riferimento per l’intera zona. La testata si è andata ad aggiungere ai Community Book “La Storia del Trieste-Salario, dalla preistoria ai giorni nostri”, “MangiareBereQuartiere Trieste-Salario“, “Trieste-Salario in 100 personaggi (+1)”. 

Venerdì 26 ottobre, alla libreria Tra le Righe di viale Gorizia, abbiamo presentato tutti i nostri prodotti editoriali che riguardano il quartiere. All’evento hanno partecipato l’editore Luigi Carletti, la storica dell’arte Martina Gatti e Giulio Anticoli, presidente delle Botteghe storiche.

Ogni quartiere di Roma è una città nella città – ha spiegato Carletti –. L’idea di creare una serie di prodotti di questo tipo è nata dal fatto che molte province di Italia comprano il loro quotidiano ogni mattina. Un quartiere di Roma conta lo stesso numero di abitanti di un qualsiasi capoluogo italiano. Perché i romani allora non dovrebbero avere una serie di prodotti informativi che raccontino i quartieri, che sono come delle città?” . Oltre alla presentazione dei libri già in commercio, l’editore e Martina Gatti hanno annunciato l’uscita delle Meraviglie del Trieste-Salario, un volume che raccoglie tutti i luoghi più belli del quartiere, raccontati attraverso brevi descrizioni e immagini suggestive.

di Typimedia