| 7 Ottobre 2019|Editoria, Libri|0 Commenti

La storia di Piombino si racconta. Il solito vulcanico Ivio Barlettani tiene banco con le epiche (e talvolta esilaranti) vicende di Telepiombino. La grande cultura storica di Mauro Carrara e la visione di una nuova economia per la città e la Val di Cornia di Fabrizio Lotti arricchiscono l’incontro. La presentazione della “Storia di Piombino, dalla preistoria ai giorni nostri!”, volume curato da Emilio Guardavilla e pubblicato da Typimedia, è stata l’occasione per analizzare il particolare momento che vive la città. È stato uno sguardo alle vicende del passato per poi provare a proiettarsi nel futuro. Moderati dal critico cinematografico Fabio Canessa e stimolati dagli interventi del giornalista Stefano Tamburini, gli ospiti hanno dato vita a un confronto di grande interesse. Contenuti che Emilio Guardavilla ha ben raccontato nel suo libro. La storia di Piombino, volume della casa editrice Typimedia, è acquistabile qui!

di filippo