| 28 Giugno 2019|Uncategorized|0 Commenti
, , |

 

Gino Strada, fondatore di Emergency, viene intervistato dal direttore di Donatori H24 Luigi Carletti in occasione dei 2 giorni di convegno a Trieste. Nell’intervista si racconta che sebbene esistano malattie rare e sconosciute, molte più persone muoiono per semplici infezioni. Il rischio, spiega il fondatore di Emergency, è di andare verso un mondo dove solo i più ricchi potranno permettersi le cure necessarie. Ad oggi, solo iGino Strada intervistato da Luigi Carlettin Italia, sono circa 11 milioni gli italiani che non possono più curarsi come in precedenza.

È anche per merito di donatori e volontari che il nostro sistema sanitario è attivo e funziona, nonostante la politica stia facendo di tutto per distruggerlo. A 25 anni dalla fondazione della ong Emergency, sono i volontari che continuano a salvaguardare la sanità italiana.

La medicina, ribadisce Strada, non può essere un supermarket di privilegi.

Leggi l’articolo completo su Donatori H24

di filippo